Ultime Storie

Il volume, a cura di Serena Busatto, presenta un affresco senza nostalgia del mondo contadino che fu, attraverso la voce e la memoria di chi l'ha vissuto. Il libro, pubblicato il collaborazione con l'Istresco di Treviso, è frutto del progetto di Servizio Civile Nazionale 2007/2008 svolto all'interno della Pro Loco di Morgano.

La guerra, il lavoro duro nei campi, in fornace e alla filanda, la pesca, i riti religiosi, la condizione delle donne e i momenti di relax: sono gli elementi di un prezioso affresco orale edito dalla Pro Loco del Comune di Morgano con il titolo Ultime Storie – Racconti di vita da Morgano, a cura di Serena Busatto.

Si tratta di una pubblicazione, edita in collaborazione con l'Istresco di Treviso e frutto del progetto di Servizio Civile Nazionale 2007/2008 all'interno della Pro Loco, grazie al sostegno di Centro Marca Banca Credito Cooperativo di Preganziol. Dopo l'opera di valorizzazione della memoria iconografica condotta l'anno passato, il lavoro di recupero della storia locale è passato quest'anno dalla viva voce degli anziani del paese: 17 di loro hanno concesso le loro memorie per interviste discorsive che, confluite in questo volume, ci regalano un ricordo senza nostalgia, un racconto di “vite” faticose e valori “altri”, non sempre e non per forza migliori di quelli di oggi.

Il senso di quanto emerge da questo lavoro di raccolta identitaria è ben espresso da Livio Vanzetto nella prefazione del volume: “Senza nulla concedere al “folclore di celebrazioni astoriche del passato”, un gruppo di cittadini della Pro Loco di Morgano ha voluto recuperare alcuni frammenti della storia della propria comunità valorizzando i ricordi dei più anziani. Ne è uscito un affresco che, da un punto di vista contenutistico, non ha nulla a che vedere con le solite nostalgiche rievocazioni venate di rimpianto per le antiche atmosfere e i perduti valori”.